Monthly Archives: novembre 2010

Attesa delusa per Jane Jensen?

(come spesso capita, qui parliamo di avventure grafiche). Da anni, ogni avventuriero che si rispetti attende Gray Matter, l'ultima fatica di Jane Jensen, autrice del capolavoro Gabriel Knight. Considerato che escono tante avventure scadenti, è sorprendente che un'autrice coma la Jensen abbia dovuto tribolare così tanto per fare uscire Gray Matter, bloccato da problemi economici e di distribuzione e forse anche da "finanziatori" non troppo convinti del progetto. Ebbene, ora Gray Matter è uscito, anche …

Continue reading →

Gems

Gems from my adventure games' collection, here.

Continue reading →

Marco Vallarino is back

Gradito, graditissimo ritorno nel panorama italiano delle avventure testuali: Marco Vallarino, storico avventuriero e autore di giochi molto apprezzati come Enigma, il suo ultimo lavoro, uscita quasi dieci anni fa, sfornerà presto un nuovo gioco. Il titolo per ora rimane segreto: si sa solo che il protagonista è un vampiro che si ritrova in un sotterraneo. 

Continue reading →

Get Lamp: un documentario sulle avventure testuali

Qualche giorno fa mi è stato recapitato Get Lamp, il documentario sulle avventure testuali realizzato da Jason Scott con interviste a tanti protagonisti e autori dagli anni 80 a oggi. Per 50 dollari l'autore ve lo spedisce dagli Stati Uniti e vi arriverà nel giro di pochi giorni (se lo avessero spedito da una qualunque località italiana ci avrebbe messo di più!). L'ho tenuto in caldo per un po', girandolo e rigirandolo tra le mani, …

Continue reading →

Hadean Lands: Interactive Fiction per iPhone

Questa è una notizia che in qualche modo rappresenta una piccola rivoluzione nel mondo dell’Interactive Fiction. Prendete uno degli autori più importanti degli ultimi 10 anni (Andrew Plotkin). Prendete quindi un servizio su web che serve a chiedere finanziamenti per progetti e idee. Prendete infine una bella idea dell’autore di cui sopra (una interactive fiction per iphone con annesso framework di programmazione). Mischiate tutto e in un solo giorno vengono raccolti più degli 8000 dollari …

Continue reading →